O. lutea subsp. minor × O. passionis subsp. garganica

Quando la natura ci riserva sorprese inattese!

O. lutea subsp. minor × O. passionis subsp. garganica

Messaggiodi Cripto » 19 marzo 2016, 4:53

Ciao a tutti,
Mi presento: mi chiamo Stefano Serafino. Vivo studio e lavoro a Lecce, ho studiato nell'ambito delle scienze ambientali e dedico tutto il tempo che mi è concesso all'osservazione della natura, specialmente nel territorio della provincia di Lecce, molto modestamente ponendomi e carcando di porre questioni sulla tutela della biodiversità e del paesaggio. Da circa tre anni seguo le tracce delle orchidee spontanee locali.

Volevo mostrarvi e chiedervi lumi e/o conferme su quello che secondo il mio parere dovrebbe essere l'ibrido di O. lutea subsp. minor × O. passionis subsp. garganica, del quale riporto solo i nomi parentali perchè non mi riesce di trovare l'epiteto specifico dell'ibrido.


Ophrys sp. pl.jpg
18 03 2016
Ophrys sp. pl.jpg (185.35 KiB) Osservato 2370 volte



Ophrys sp.jpg
18 03 2016
Ophrys sp.jpg (63.93 KiB) Osservato 2370 volte



Ophrys sp. (11)__1458352554_93.40.207.196.jpg
12 03 2016
Ophrys sp. (11)__1458352554_93.40.207.196.jpg (184.31 KiB) Osservato 2370 volte




Ritrovato in un pascolo roccioso della periferia di Lecce che tengo d'occhio da tempo, per la prima volta il 12 03 2016. Nell'area in questione le specie di Ophrys osservate gli anni precedenti ed attualmente in fioritura sono: O. incubacea, O. tenthredinifera subsp. neglecta, Ophrys passionis subsp. garganica. Gli ibridi ritrovati nelle immediate vicinanze sono: O. × surdii ed O. × celanii (ibrido del quale non ho mai nemmeno la più vaga certezza) attualmente in fiore, ai quali seguiranno a breve quelli del gruppo O. bertolinni (O. × inzenga, O. × lyrata).
Aggiungo che la maggior densità di O. lutea subsp. minor (la O. lutea subsp. lutea è assente dall'area che io sappia) è rintracciabile proprio nelle estreme vicinanze del supposto ibrido in fotografia, metre O. passionis subsp. garganica da noi ed in particolare in questo sito è diffusissima ed abbondante ovunque, in questo momento.

La pianta madre è vigorosissima ed ha attualmente 6 fiori aperti più uno di una pianta figlia. Gli elementi che mi portano verso il gruppo lutea sono il sepalo mediano sempre ripiegato, la cavità stigmatica che sembra assomigliare a quella delle Ophrys ad impollinazione addominale e l'apicolo sempre assente.
Spero che l'impostazione dell'argomento non sia troppo disastrosa, specie per la compressione delle immagini e la nomenclatura.
Vi ringrazio subito per le ottime letture già scovate nel forum.

:ciaoo:
Avatar utente
Cripto
Socio G.I.R.O.S.
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20 febbraio 2016, 16:52
Nome: Stefano
Cognome: Serafino
Località: Lecce

Re: O. lutea subsp. minor × O. passionis subsp. garganica

Messaggiodi PIPPO PIPPO » 19 marzo 2016, 21:58

Secondo me è un lusus e non un ibrido.
Quando tra le due specie parentali c'è una Ophrys del gruppo lutea o del gruppo fusca, la cavità stigmatica è quasi sempre a V, dalle tue foto questa caratteristica non si evince, quindi, propendere per il lusus.
Complimenti per lo studio e la ricerca del tuo territorio.
Avatar utente
PIPPO PIPPO
Socio G.I.R.O.S.
 
Messaggi: 623
Iscritto il: 17 giugno 2011, 17:44
Nome: Filippo
Cognome: D'Alonzo
Località: Gravina in Puglia

Re: O. lutea subsp. minor × O. passionis subsp. garganica

Messaggiodi bruno51 » 20 marzo 2016, 10:07

Sono d'accordo con Filippo, si tratta di un "lusus" e non dell'ibrido da te presupposto. Come ti ha già spiegato chiaramente Filippo, la morfologia di un ibrido tra "pseudophrys" ed "euophrys" è completamente diversa. Ti consiglio di dare un'occhiata alla sezione ibridi e confrontare le foto di ibridi similari.
Un saluto, Bruno.
Avatar utente
bruno51
Socio G.I.R.O.S.
 
Messaggi: 1402
Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:13
Località: Fiorano Modenese (MO)
Nome: Bruno
Cognome: Ballerini
Località: Fiorano Modenese

Re: O. lutea subsp. minor × O. passionis subsp. garganica

Messaggiodi Cripto » 20 marzo 2016, 20:36

Grazie a entrambi per la correzione ed i consigli. :davvero_felice: Effettivamente non ho, a quanto pare mai incontrato un ibrido Ophrys × Pseudophrys.

Archivio come Ophrys passionis subsp. garganica lusus, se siete d'accordo.

:ciao:
Avatar utente
Cripto
Socio G.I.R.O.S.
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20 febbraio 2016, 16:52
Nome: Stefano
Cognome: Serafino
Località: Lecce


Torna a Ibridi naturali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron