Forum Acta Plantarum

Per la risoluzione dei problemi tecnici...

Forum Acta Plantarum

Messaggiodi bruno51 » 19 aprile 2015, 20:23

E' da un po' di tempo che il Forum di Acta Plantarum, suddiviso così come lo conoscevamo, non esiste più; è stato modificato o raggruppato (non son sicuro).
E' possibile modificare il "reindirizzamento" per accedere al nuovo sito?
Un grazie in anticipo agli organizzatori del Forum.
Bruno.
Avatar utente
bruno51
Socio G.I.R.O.S.
 
Messaggi: 1402
Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:13
Località: Fiorano Modenese (MO)
Nome: Bruno
Cognome: Ballerini
Località: Fiorano Modenese

Re: Forum Acta Plantarum

Messaggiodi Max » 19 aprile 2015, 21:32

Ciao Bruno,
devo parlare con Luca su come dobbiamo "comportarci" con questo sito.
Devi sapere che Actaplantarum ha deciso di chiudere definitivamente la sezione Orchidee e la sottosezione Ibridi di Orchidee.
Non entro nel merito della decisione, ma la motivazione è stata descritta con una frase del tipo "Le Orchidee sono dei vegetali per cui saranno trattate alla stregua di ogni altra specie".
Un saluto da
Massimo
Max
Amministratore
 
Messaggi: 1233
Iscritto il: 10 giugno 2011, 22:46
Località: Alassio (SV)
Nome: Massimo
Cognome: PUGLISI
Località: Alassio (SV)

Re: Forum Acta Plantarum

Messaggiodi Luca Oddone » 19 aprile 2015, 23:04

Purtroppo non hanno più una sezione dedicata esclusivamente alle orchidee, ma hanno raggruppato tutto in Flora spontanea.
A mio avviso questo rappresenta una perdita di informazioni, almeno per me, che non ho il tempo di andare a cercare in modo specifico le discussioni sulle orchidee nel mare magnum di un'unica sezione in cui è tutto raggruppato, perdendo sicuramente e purtroppo, notizie di ritrovamenti importanti, di nuove segnalazioni, di tempi di fioritura, discussioni interessanti, ecc. ecc... peccato! :-( :disapprovazione:
:ciaoo:
Luca

«Nomina si nescis, perit et cognito rerum» - Se si ignora il nome delle cose, se ne perde anche la conoscenza. C. Linnaeus, Philosophia botanica (1751)

«I was much struck how entirely vague and arbitrary is the distinction between species and varieties. Charles Darwin, On the Origin of Species (1859)

«This disagreement regarding bee orchid diversity represents a particularly extreme example of a phenomenon that frequently afflicts taxonomy - a dichotomy between researchers who divide natural variation into as many units as possible (splitters) and others who aggregate those subtly different units into entities that they consider to be either more easily recognised or more biologically meaningful (lumpers)» - R.M. Bateman

«Un fiore, anche il più insignificante, è la mirabile risultanza di un collaudato progetto genomico, di precisi equilibri ecologici, dell'azione congiunta del sole, del terreno, della pioggia e della rugiada, del vento e degli insetti impollinatori. Quale unica specie consapevole della complessità di questi processi e della preziosità del risultante dono, è nostro dovere promuoverne la conoscenza e prodigarci per la sua protezione» - G. Sciarretta


Immagine

Nomenclatura GIROS - Biodiversity Heritage Library - IPNI, International Plant Names Index - Kew Gardens Checklist

Avatar utente
Luca Oddone
Amministratore
 
Messaggi: 1643
Iscritto il: 29 maggio 2011, 16:05
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Località: Mongardino (AT)


Torna a Problemi tecnici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron