G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee
http://giros.it/forum/

Serapias nurrica subsp. santuingensis
http://giros.it/forum/viewtopic.php?f=33&t=2068
Pagina 2 di 2

Autore:  Gianni Orrù [ 6 luglio 2013, 17:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Serapias nurrica subsp. santuingensis

.

Allegati:
4.jpg
4.jpg [ 54.24 KiB | Osservato 13014 volte ]

Autore:  Gianni Orrù [ 6 luglio 2013, 17:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Serapias nurrica subsp. santuingensis

.

Allegati:
5.jpg
5.jpg [ 88.82 KiB | Osservato 13014 volte ]

Autore:  Gianni Orrù [ 6 luglio 2013, 17:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Serapias nurrica subsp. santuingensis

Se quelli esperti non le danno la patente vuol dire che non ha diritto di esistere?
Infatti: non ha diritto di esistere. Lo ha deciso il padrone del terreno dell’unica stazione conosciuta. Gli alberi sono stati rasi al suolo e con l’ausilio di un escavatore si stanno estirpando le radici dell’eucalipteto. Stazione distrutta. Contava circa mille piantine. Spero che un giorno o l’altro si possa trovare un’altra stazione.
Foto di Vincenzo Rodi.

:ciaoo: Gianni

Allegati:
sito-Serapias.jpg
sito-Serapias.jpg [ 80.86 KiB | Osservato 13014 volte ]

Autore:  Max [ 6 luglio 2013, 18:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Serapias nurrica subsp. santuingensis

Ciao Gianni,
non trovo le parole adatte ad esprimere il mio rammarico per la distruzione della stazione.
Ti auguro di ritrovare un'altra stazione e comunque spero che qualche pianta si salvi (la Natura riesce a fare miracoli).
Se mi permetti, esprimo il mio pensiero: Un'entità va vista "sul campo" affinche ci si renda conto delle caratteristiche.
Solo allora ci si può esprimere.....
Un saluto da
Massimo

Autore:  vespertilio [ 7 luglio 2013, 23:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Serapias nurrica subsp. santuingensis

perché il giudizio di questi esperti viene preso per oro colato pur sapendo che, oltre a non aver mai visto ciò di cui si parla, non hanno neppure letto la descrizione o dato uno sguardo alle foto?

Ciao Gianni,
Purtroppo è ciò che accade per diverse entità ! non dovrebbe essere così !
L' analisi delle entità descritte, fatta sul locus classicus, è fondamentale per valutare e capire i caratteri differenziali, ma, come dici tu, anche la attenta lettura del protologo potrebbe evitare certe prese di posizione !
Ciao. R. :???:

Autore:  Alex [ 4 giugno 2016, 16:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Serapias nurrica subsp. santuingensis

Buongiorno,
Alcune notizie della stazione? Alcune piante sono sopravissute?
Alex

Pagina 2 di 2 Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/