G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee

Solo il fiore che lasci sulla pianta è tuo. (Aldo Capitini)
Oggi è 21 febbraio 2024, 7:00

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 9 gennaio 2013, 8:09 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 maggio 2011, 16:05
Messaggi: 1646
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Località: Mongardino (AT)
Tratto da: http://www.larena.it/stories/dalla_home ... _veronese/


LESSINIA. L'Epipactis autumnalis è stata trovata dal gruppo «Giros» sul monte Calvarina. Recenti ritrovamenti anche sul monte Bellocca e alla Purga di Bolca. Una sessantina le specie spontanee presenti sul territorio

Immagine


Lessinia. Sapevano che non si sarebbe potuta nascondere a lungo e alla fine i ricercatori del Giros (Gruppo italiano per la ricerca sulle orchidee spontanee) sezione Monte Baldo, coordinati da Ennio Agrezzi, l'hanno avuta vinta trovando nell'anno delle Foreste appena concluso, in tre località della Lessinia orientale, l'Epipactis autumnalis, un'orchidea spontanea rinvenuta per la prima volta da Daniele Doro nel 2007 in provincia di Vicenza, sulle dorsali delle Valli del Chiampo e dell'Agno, ma finora assente nel Veronese. In quello stesso anno, alla scoperta di Doro si affiancò quella di Agrezzi, Massimo Ovatoli e Luciano Bongiorni dell'Epipactis thesaurensis, dal nome del Monte Tesoro a Sant'Anna d'Alfaedo, dove per la prima volta era stata osservata questa nuova specie di orchidea spontanea finora trovata solo sui Monti Lessini. La pubblicazione sul prestigioso Journal Europäischer Orchideen, considerato la Bibbia del settore, aveva dato la consacrazione mondiale delle due nuove specie. I ritrovamenti di Epipactis autumnalis e thesaurensis hanno confermato che le due specie sono gli unici endemismi di orchidee per il Veneto. L'Epipactis thesaurensis è stata cercata nelle confinanti zone trentine e vicentine ma con esito negativo, mentre per l'autumnalis solo nell'agosto di quest'anno c'è stato il primo esiguo ritrovamento, da parte di Daniele Doro, sul Monte Calvarina in un bosco che confina con i Comuni di Roncà, San Giovanni Ilarione e Chiampo, per alcune decine di metri in territorio veronese. Altri recentissimi ritrovamenti (almeno 40 piante, qualcuna ancora con boccioli e fiori aperti) sono stati registrati nel mese di novembre sul Monte Bellocca, nel Comune di Tregnago e a dicembre sulla Purga di Bolca (oltre 50 piante, di cui qualcuna ancora con boccioli). L'Epipactis autumnalis fiorisce, vegeta e si riproduce in condizioni insolite per la maggior parte delle orchidee spontanee europee: generalmente vive su un terreno acido basaltico con associazione di nocciolo, iniziando le prime fioriture nel mese di agosto e protraendosi fino al mese di dicembre sempre nel medesimo posto. Il nome conferitole è giustificato dal periodo autunnale di fioritura. L'altezza delle piante varia da 12 centimetri a oltre mezzo metro, ha infiorescenze da 5 a più di 25 fiori, con sfumature che vanno dal bianco verdastro al rosato. Ennio Agrezzi, Massimino Ovatoli, Renzo Dall'Aglio, Giovanni Dorizzi e Gianni Faccioli sono i ricercatori del Giros veronese che si dedicano con soddisfazione all'attività svolta negli ultimi dieci anni, periodo in cui trovando ben sette specie e sottospecie nuove hanno arricchito di scoperte e conferme la conoscenza della biodiversità di casa nostra. Nel Veronese sono una sessantina le specie di orchidee spontanee presenti, un numero consistente grazie anche alla fortuna di poter contare su livelli vegetazionali diversi, da quello mediterraneo in riva al lago di Garda fino a quello alpino e glaciale sui versanti del Monte Baldo, della Lessinia e del gruppo del Carega. Dentro o fuori i parchi sono comunque specie protette, minacciate dal pascolo libero e dall'azione dell'uomo con cave e lottizzazioni. Se si considera che l'area basaltica di Roncà e la Purga di Bolca sono eccellenze già protette dal Parco Naturale regionale della Lessinia e che il Monte Bellocca, vulcano spento di eccezionale valore paesaggistico e naturalistico, è stato più volte minacciato dal rischio di apertura di cave e miniere, si capisce anche l'importanza di questi ritrovamenti che confermano l'unicità dei siti e la preziosità della biodiversità che conservano. Lo stesso è valso per il sito di Marezzane, dove anche il ritrovamento dell'Epipactis thesaurensis sul Monte Noroni, nel comune di Marano di Valpolicella, ha contribuito a fermare i propositi di escavazione del cementificio di Fumane.

Vittorio Zambaldo

_________________
:ciaoo:
Luca

«Nomina si nescis, perit et cognito rerum» - Se si ignora il nome delle cose, se ne perde anche la conoscenza. C. Linnaeus, Philosophia botanica (1751)

«I was much struck how entirely vague and arbitrary is the distinction between species and varieties. Charles Darwin, On the Origin of Species (1859)

«This disagreement regarding bee orchid diversity represents a particularly extreme example of a phenomenon that frequently afflicts taxonomy - a dichotomy between researchers who divide natural variation into as many units as possible (splitters) and others who aggregate those subtly different units into entities that they consider to be either more easily recognised or more biologically meaningful (lumpers)» - R.M. Bateman

«Un fiore, anche il più insignificante, è la mirabile risultanza di un collaudato progetto genomico, di precisi equilibri ecologici, dell'azione congiunta del sole, del terreno, della pioggia e della rugiada, del vento e degli insetti impollinatori. Quale unica specie consapevole della complessità di questi processi e della preziosità del risultante dono, è nostro dovere promuoverne la conoscenza e prodigarci per la sua protezione» - G. Sciarretta


Immagine

Nomenclatura GIROS - Biodiversity Heritage Library - IPNI, International Plant Names Index - Kew Gardens Checklist



Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it