G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee

Solo il fiore che lasci sulla pianta è tuo. (Aldo Capitini)
Oggi è 4 marzo 2024, 17:17

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mirrorless e Macro
MessaggioInviato: 27 aprile 2013, 12:02 
Non connesso
Nuovo orchidofilo
Avatar utente

Iscritto il: 26 maggio 2012, 8:03
Messaggi: 15
Nome: Anna
Cognome: Grossi
Località: Roma
Ho una Nikon V1 con obiettivi d'ordinanza 30-110 e 10-30 (con flash) . Posso con questo sperare in belle Macro?
Qualcuno di voi usa questo sistema?
E commodo da portare in giro viste le dimensioni.


Grazie
Anna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mirrorless e Macro
MessaggioInviato: 29 aprile 2013, 10:16 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 maggio 2011, 16:05
Messaggi: 1646
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Località: Mongardino (AT)
Ciao Anna,
premesso che non conosco Nikon e ancora meno le mirrorless... ho letto qua e là alcune informazioni e semplificando estremamente la definizione, la tua macchina nasce dalla tecnologia delle compatte, ma ha sembianze di una reflex, per cui obiettivi intercambiabili. Le dimensioni ridotte del corpo macchina e delle ottiche e il loro minor peso, penso si possano tradurre sicuramente in una maggior comodità di trasporto durante le escursioni! Ma non saprei dirti a livello di qualità come si comportano. Le ottiche che hai a disposizione, ho visto online che sono state testate in alcune prove di comparazione anche per fare macro, nonostante non siano nate e progettate in modo specifico per questo scopo. In particolare ho letto che sia con il 10-30 mm VR kit, che con il 30-110 mm, (il primo impostato alla massima lunghezza focale) la Nikon V1 cattura superfici relativamente piccole per obiettivi CSC non-macro, e la definizione sembra abbastanza buona. Chiaramente l'uso di un flash ti aiuterà moltissimo. Inoltre il sistema VR (Vibration Reduction) compensa eventuali piccoli movimenti fisiologici quanto involontari della mano di chi impugna la fotocamera, per evitare che in condizioni di luce scarsa e con un conseguente tempo di posa lungo, la foto dovesse risultare mossa. Tutto questo almeno nella teoria, per la pratica devi fare delle prove e vedere come effettivamente si comporta. Ho letto infine che se ti interessa fare macro, è disponibile per la Nikon V1, un Kit Reflex Macro Close-Up che incorpora un anello adattatore da 40,5 mm che è esattamente il passo filtro della ottiche Nikkor (ad eccezione del NIKKOR VR 10-100 mm il cui passo filtri è di 72 mm). L’adattatore da 40,5 mm del Kit Reflex Macro Close-UP ti consente di montare davanti all'obiettivo una lente addizionale da +4 (compresa nel kit Reflex Macro Close-Up), che penso possa essere il compromesso migliore se vuoi fare macro con la tua macchina.
Spero di esserti stato d'aiuto! :davvero_felice:

_________________
:ciaoo:
Luca

«Nomina si nescis, perit et cognito rerum» - Se si ignora il nome delle cose, se ne perde anche la conoscenza. C. Linnaeus, Philosophia botanica (1751)

«I was much struck how entirely vague and arbitrary is the distinction between species and varieties. Charles Darwin, On the Origin of Species (1859)

«This disagreement regarding bee orchid diversity represents a particularly extreme example of a phenomenon that frequently afflicts taxonomy - a dichotomy between researchers who divide natural variation into as many units as possible (splitters) and others who aggregate those subtly different units into entities that they consider to be either more easily recognised or more biologically meaningful (lumpers)» - R.M. Bateman

«Un fiore, anche il più insignificante, è la mirabile risultanza di un collaudato progetto genomico, di precisi equilibri ecologici, dell'azione congiunta del sole, del terreno, della pioggia e della rugiada, del vento e degli insetti impollinatori. Quale unica specie consapevole della complessità di questi processi e della preziosità del risultante dono, è nostro dovere promuoverne la conoscenza e prodigarci per la sua protezione» - G. Sciarretta


Immagine

Nomenclatura GIROS - Biodiversity Heritage Library - IPNI, International Plant Names Index - Kew Gardens Checklist



Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mirrorless e Macro
MessaggioInviato: 29 aprile 2013, 13:46 
Non connesso
Nuovo orchidofilo
Avatar utente

Iscritto il: 26 maggio 2012, 8:03
Messaggi: 15
Nome: Anna
Cognome: Grossi
Località: Roma
Grazie Luca,
non utile ma utilissimo.
Infatti non sapevo dell'esistenza del kit Macro, peraltro così semplice da usare.

Ciao
Anna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mirrorless e Macro
MessaggioInviato: 31 maggio 2013, 17:24 
Non connesso
Orchidofilo Junior

Iscritto il: 8 luglio 2011, 21:20
Messaggi: 92
Tramite un apposito adattatore (un po caro) è possibile utilizzare tutti gli obiettivi macro ( o micro secondo nikon) del parco ottiche per reflex nikon, dal 40 mm fino al 200 mm, o molte altre di vari costruttori autonomi (sigma tamron etc)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it